La nostra amica Vera non c'è più.


Tante volte vi ho scritto per raccontarvi di allegrezze che stavano accadendo o per accadere. Scrivo, questa volta, per dirvi la tristezza che ci riempie.

Vera, Vera Sighinolfi, oggi ci ha lasciato.

Molti di voi l'hanno conosciuta bene. Qualcuno appena. Qualcuno forse nemmeno, ma tante volte ci ha sentito parlare di lei.

Per tutti posso dire che, se anche da molto tempo non era più attiva sul fronte del lavoro, senza di lei equilibri non sarebbe mai esistita.

Non aggiungo nulla su di lei. Ognuno avrà il suo ricordo, la sua Vera, la sua cartolina o lettera col francobollo, il suo pacchetto con un quadernetto o una castagna selvatica, il suo rametto o foglia o fiore o frutto, il libro proveniente dalla sua libreria e di cui lei aveva deciso di disfarsi.

Ognuno se lo tenga caro.

Vera è stata tanto aperta, generosa, leggera nella sua versione pubblica, quanto era castagna e riccio nel privato.

Non ha voluto dire niente della malattia che la stava rubando, nemmeno a noi.

Crediamo che sia giusto assecondarla in questo suo voler restare sottovoce.

Non possiamo parlarvi a tutti e dunque, sottovoce, abbiamo scelto di scrivervi, purtroppo senza il francobollo che lei avrebbe voluto.

Sappiamo che siete lontani, ma sappiamo anche che sottovoce sarete con noi, che la saluteremo anche per voi.

 

GabrielaAlessandraDavideAlfonsoCristinaMarinaCinziaEros

Equilibri e dintorni

 
home
gli equilibristi
attività
catalogo
le nostre  mostre
news
contatti

Calendario Eventi

<<  Febbraio 18  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
     1  2  3  4
  5  6  7  8  91011
12131415161718
19202122232425
262728